Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘è’

LUOGHI DESERTI E SILENZIOSI…
Luoghi deserti e silenziosi per il mio dolore,
e il soffio dello Zefiro nel bosco solitario.
Qui posso piangere la mia nascosta pena,
solo che le nude rocce mantengano il segreto.
Da dove cominciare, Cinzia mia, il lamento
delle mie lacrime, della tua durezza?
Ancora ieri, amante felice, mi dicevano:
oggi il mio amore si è macchiato di una colpa.
Cos’ho mai fatto? Quali incantesimi ti mutano?
Questa tua asprezza, è a causa di una donna?
Torna da me: mai nessun’altra – te lo giuro –
ha attraversato la mia soglia col suo bel piedino!
Acerbo il mio dolore, per colpa tua;
ma la mia collera non sarà mai tanto crudele
da motivare il tuo furore: non voglio farti piangere,
non rovinare gli occhi con le lacrime!
Non ti dimostro amore impallidendo,
la fedeltà non grida sul mio viso?
Ditelo voi – se conoscete amore -,
tu faggio, e tu pino, caro al dio d’Arcadia!
Ah, quante volte, sotto l’ombra tenera, risuona
la mia voce! E il nome “Cinzia” inciso sulla corteccia!
Forse perché la tua offesa mi dà un tormento
che soltanto le mute porte conoscono?
Ho imparato a sopportare in silenzio la superbia
della mia padrona: non fa rumore la mia pena.
Divine fonti, gelide rocce – il mio compenso –
e duro riposo su un sentiero abbandonato.
La storia del mio dolore dovrò narrarla
agli striduli uccelli, in solitudine.
Comunque tu sia, “Cinzia, Cinzia” ripeteranno i boschi,
e ogni roccia echeggerà il tuo nome.

Sesto Propenzio (50 ca-15 a.C.)

Annunci

Read Full Post »

mi piace il mio corpo quand’è col tuo
corpo.   È una cosa tanto nuova.
Muscoli meglio e nervi di più.
mi piace il tuo corpo.   mi piace quel che fa,
e il come.   mi piace sentir la sua spina
dorsale, le sue ossa e il tremolante
-liscio-sodo che bacerò
ancora ancora e ancora
di te mi piace baciare questo e quello,
mi piace, lentamente accarezzare, il folto
elettrico pelo, e quel che viene a carne
che si separa… E occhi grandi briciole d’amore,

e forse mi piace il brivido

di sotto me te così nuova

Edward E. Cummings (1894-1962)

Read Full Post »

Iscinta e scalza, con le trezze avvolte,
e d’uno scoglio in altro trapassando,
conche marine da quelli spiccando,
giva la donna mia con le altre molte.

E l’onde, quasi in sé tutte raccolte,
con picciol moto i bianchi piè bagnando,
innanzi si spingevan mormorando
e ritraènsi iterando le volte.

E se tal volta, forse di bagnarsi
temendo, i vestimenti in su tirava,
sì ch’io vedeo più della gamba schiuso,

oh, quali avria veduto allora farsi,
chi rimirato avesse dov’io stava,
gli occhi mia vaghi di mirar più suso!

Giovanni Boccaccio

Read Full Post »

Viviamo, mia Lesbia, e amiamo:
tutte le chiacchere dei vecchi brontoloni
– lasciale perdere, non valgono una lira.
Tramonta il sole e poi ritorna:
per noi, quando la breve luce è tramontata,
solo rimane il sonno di una notte senza fine.
Dammi mille baci, e ancora cento,
poi altri mille, e altri cento ancora,
e mille e cento e non fermarti mai.
Poi, quando ne avremo a migliaia,
li confonderemo, per non sapere
– perché nessuno sappia il mucchio
di quei baci, e non ci dia il malocchio.

Gaio Valerio Catullo (84-54 a.C.)

Read Full Post »

L’amore è libertà

Non dico:
‘Ti amo,
ti voglio,
sei mia,
sono tuo.’
No, io amo
come se tenessi
un bell’uccello
nella mano aperta.
Ti dico:
‘Vola,
se hai il desiderio
di esser te stessa,
rimani,
se vuoi.’

vittoria lucilla

Read Full Post »

è bello sentire

E’ bello sentire tante cose orrende che premono per uscire e tu le comprimi commutandole in lacrime o pugni o follia

giuseppe

Read Full Post »

La vita è importante: la vita è quella profondità che ognuno vede nel cuore dei suoi amici quando sono pronti a prestarti l’anima per farti sentire bene… la vita è saper amare il prossimo, voler bene alle persone, aiutare chi ha bisogno… La vita è il bene più prezioso che non si conta come il denaro, ma si adopera, per far nascere tanti germogli… I germogli della vita sono la famiglia, gli amici e l’amore… Tutti i germogli crescono, chi più e chi meno, ma quando diventano splendidi e ricchi di luce, qualcuno finisce per appassire, e si ha paura di perderlo per sempre, di non vedere più la sua luce… Se appassisce un germoglio della famiglia, la vita non cadrà, perchè quei germogli sono numerosi e non ti lasceranno mai da solo… Se appassisce un germoglio dell’amicizia, non sempre tutti aiuteranno la vita a tenersi in piedi, ma non dovrai temere, perchè subito nasceranno nuovi germogli… Se appassisce un germoglio dell’amore, non cadrà la vita, perchè la famiglia e l’amicizia non ti lasceranno. Se appassisce un germoglio dell’amore, ne nascerà un altro, ma quello che hai perso non si cancellerà mai dalla vita ed il cuore ne porterà ricordo per sempre.

kida

Read Full Post »